Museo Giovanni Fattori

Biblioteca Labronica

Museo di Storia Naturale del Mediterraneo

Fortezza Nuova

Mercato Centrale

Granai di Villa Mimbelli

Ex Parterre

Terrazza Mascagni

Palazzo Orlando

Liceo Classico Niccolini Palli

Villa del Presidente

Fortezza Vecchia

Andana degli anelli

Torre del Marzocco

Silos dei grani

I LUOGHI

L’attivazione di LINC ha luogo mediante la messa in rete di spazi della città, già riconosciuti dalla comunità o che necessitano di una nuova o maggiore identificazione come produttori/diffusori di iniziative legate all’arte contemporanea, e prende la forma di una MAPPA e di una APP. I luoghi deputati ospiteranno workshop, incontri, lezioni, performance eventi espositivi dedicati agli aspetti più interessanti del linguaggio artistico contemporaneo: l’arte visiva, la danza, la musica e il rapporto con l’architettura e l’urbanistica. I luoghi di LINC sono in continua evoluzione e movimento, si attivano e si collegano seguendo le idee, i progetti e le sinergie.

I luoghi, per adesso…

1 Museo Giovanni Fattori
2 Museo di Storia Naturale
3 Biblioteca Labronica
4 Fortezza Nuova
5 Granai di Villa Mimbelli
6 Palazzo Orlando
7 Ex Parterre
8 Terrazza Mascagni

9 Liceo Classico
10 Mercato Centrale
11 Villa del Presidente
12 Fortezza Vecchia
13 Andana degli Anelli
14 Torre del Marzocco
15 Silos dei Grani

LA NOSTRA APP

La APP di LINC, in fase di sviluppo, conterrà le informazioni sul sistema dei luoghi, gli eventi e le iniziative, i promotori, collaboratori, partner, sponsor e partecipanti e funzionerà come spazio virtuale dedicato all’arte contemporanea.

APP

UNISCITI A NOI!

Crediamo che le cose migliori possano accadere solo quando realtà differenti, idee e discipline interagiscono. Se anche tu sei di questo parere... Contattaci
logo facebook
Facebook è la piattaforma virtuale scelta da LINC per connettersi in tempo reale con il suo pubblico in continua crescita.
Se non vuoi perderti neanche un post... 
Clicca anche tu "Mi piace"
LINC (Livorno IN Contemporanea 2.0) è un'iniziativa finanziata dalla Regione Toscana nell'ambito del progetto Toscana IN Contemporanea 2016